Come funziona l’All Star Game NBA? Dal 3-Point Contest al big match tra Est e Ovest

Tutto pronto per l'All Star Game NBA! Quali sono le sfide che si disputano nella serata delle 'stelle'? Tutte le gare dello spettacolo della palla a spicchi americana

Il conto alla rovescia è iniziato: il 7 marzo andrà in scena l’All Star Game NBA. Gli appassionati della palla a spicchi americana non vedono l’ora di assistere allo spettacolo messo in scena dalle stelle dell’NBA ogni anno. Dopo la ressegna del 2020, disputata con Kobe Bryant nel cuore, a poco tempo dalla sua tragica scomparsa a seguito dell’incidente in elicottero, i cestisti dell’NBA sono pronti a sfidarsi ancora una volta nel weekend ‘delle stelle’.

Le gare dell’All Star Game

Alla State Farm Arena di Atlanta, casa degli Atlanta Hawks, lo spettacolo sarà assicurato. Cosa accadrà in campo? Tante saranno le sfide che i cestisti regaleranno agli spettatori, non solo la classica partita di Est vs Ovest. Sul parquet di Atlanta saranno effettaute anche gare di schiacciate, di tiro da tre e non solo. Scopriamo insieme le sfide in programma all’All Star Game NBA 2021.

Taco Bell® Skills Challenge

all star game nba
Foto di Nuccio Dinuzzo/ Ansa

Si tratta di una sfida di abilità, andata in scena la prima volta nel weekend dell’All Star Game NBA del 2003. I cestisti che prendono parte alla gara devono affrontare un percorso in cui sono necessarie le abilità dei ‘fondamentali’ del gioco: passaggi verso bersagli fissi, palleggio in slalom fra ostacoli e tiri a canestro. Nelle prime edizioni i giocatori scendenvano in campo uno alla volta e vinceva chi impiegava il minor tempo per completare il percorso, ma negli anni la gara ha subito delle modifiche fino ad arrivare alla versione attuale nella quale il percorso viene affrontato da due giocatori per volta, chi termina per primo vince e passa alla manche successiva, mentre il perdente viene eliminato.

La competizione è aperta a tutti: guardie, play e lunghi e i giocatori vengono divisi in due batterie proprio in base ai loro ruoli e alle ‘dimensioni’, quella dei Big, con centri e ali grandi e quella degli Smalls con playmaker e guardie. In finale ci arrivano i vincitori di ogni batteria.

MTN DEW® 3-Point Contest

all star game nba
Foto di Nuccio Dinuzzo/ Ansa

Tra le sfide dell’All Star Game NBA c’è anche la gara del tiro da 3 punti. Coloro che partecipano devono provare a segnare più canestri possibile nei 70 secondi che hanno a disposizione. I giocatori hanno a disposizione 25 tiri, con i palloni divisi in cinque carrelli, situati in 5 posizioni differenti, ogni 45 gradi, sulla linea dei tre punti.

Alla fine della gara vincerà chi ha il punteggio più alto: ogni canestro effettuato vale un punto, mentre l’ultimo pallone di ogni carrello, la Money Ball”, vale due punti. Nelle ultime edizioni dell’All Star Game uno dei cinque carrelli ha solo Money Ball e sta al cestista decidere dove posizionarlo.

Sono sei le stelle NBA che si sfidano: dalla qualificazione iniziale sono 3 poi, quelli col punteggio migliore, che vanno in finale. Se finisce in parità? I cestisti si sfideranno con le stesse modalità, ma avendo a disposizione 24 secondi. Lo scorso anno sono state inserite due nuove zone, le MTN Dew Zone, equidistanti e situate a 1.8 metri dalla linea del di tiro da tre. Per queste zone si tira con una palla verde, la “3-Ball” ed ogni canestro vale 3 punti.

AT&T Slam Dunk

all star game nba
Foto di Nuccio Dinuzzo/ Ansa

Infine non può mancare la sfida delle schiacciate, che si disputa durante l’intervallo della partita Est vs Ovest. Alla gara prendono parte quattro giocatori, dei quali solo due si giocheranno poi la finale. Ogni cestista ha a disposizione tre tentativi per concludere la schiacciata e due minuti di tempo. Sono due le schiacciate per turno che ogni campione NBA deve effettuare. A decretare il punteggio, che può arrivare ad un massimo di 50 punti, sarà una giuria composta da 5 giudici. Il detentore del premio è Derrick Jones.

La partita

Infine, la partita. La formazione Est sfida quella Ovest: con che modalità? Le due squadre si sfideranno per vincere i singoli quarti e per raggiungere il punteggio finale durante l’ultimo quarto senza cronometro.