Annoiato dall’MMA, la nuova passione di Khabib Nurmagomedov è il… calcio

Khabib Nurmagomevod ha ammesso di essersi annoiato delle MMA, ammettendo di essere stuzzicato da una piccola avventura nel mondo del calcio

La sua carriera è terminata con la vittoria su Justin Gaethje, l’ultima in UFC per Khabib Nurmagomedov, che ha deciso di chiudere con le arti marziali miste senza nemmeno una sconfitta al suo attivo.

Foto di Maxim Shipenkov / Ansa

Il futuro del campione daghestano al momento non è ancora chiaro, ma ha fatto capire di voler rimanere nel mondo dello sport, magari iniziando una breve parentesi nel calcio. Khabib ha già ricevuto alcune offerte, una in particolare dall’FC Kamaz, squadra della terza divisione russa che ha l’obiettivo di arrivare in Prem’er-Liga: “ti offriamo un posto nella nostra squadra per fare il tuo debutto in campionato. Il PFL è l’UFC del calcio. Giochiamo ogni partita per vincere, siamo una squadra con l’ambizioso obiettivo di raggiungere la prima divisione. Prepariamo già tutto la documentazione per la tua firma. Se tutto va bene, devi solo inserire la data di inizio e firmare”.

L’invito di Ibra

Foto di Ettore Ferrari / Ansa

Oltre alla proposta arrivata dalla Russia, Khabib Nurmagomevod ha anche ricevuto altre due offerte: una dall’Al Wasl FC (club degli Emirati Arati) e un’altra dal Fenerbahce, ma al momento non se l’è sentita di accettare. Un invito è arrivato addirittura dall’Italia, a inviarglielo è stato il suo amico Zlatan Ibrahimovic, che ha paventato a Khabib Nurmagomedov la possibilità di allenarsi con il Milan e respirare così l’atmosfera di un grande club. Tanta carne al fuoco ma niente di concreto per il campione daghestano, che ha ammesso in un’intervista con lo YouTuber russo KraSava di non escludere un’esperienza nel mondo del calcio: “voglio provare qualcosa di interessante, perché ad essere sincero, l’MMA mi annoia già. Voglio una vera competizione”.

L’amicizia con Ronaldo

Foto di Maxim Shipenkov / Ansa

Khabib Nurmagomedov non è solo intimo amico di Zlatan Ibrahimovic, ma ha un rapporto stretto anche con Cristiano Ronaldo, con cui ha ammesso di sentirsi quotidianamente via sms. Tanti i temi trattati nelle loro conversazioni, tra cui anche quello relativo al futuro di Cristiano Jr, come ammesso dallo stesso Khabib nell’intervista allo youtuber KraSava: “abbiamo parlato molte volte, quasi ogni giorno, ma quando ci siamo incontrati abbiamo parlato della nostra motivazione, dove l’abbiamo presa. Mi ha detto che vuole che suo figlio sia il suo successore. Quando Cristiano era un ragazzo poteva solo sognare di avere un semplice paio di stivali. Ma suo figlio ha tutto. Teme che suo figlio non senta la stessa fame, la stessa volontà. Le persone sono guidate da quella volontà, sentono il desiderio di realizzare le cose. Quando hai tutto, è difficile trovare la giusta motivazione. Quando me lo ha detto, non dirò che sono rimasto sorpreso, ma mi è piaciuto ascoltarlo. Ho capito che è una persona che non si accontenta di uno, due o tre titoli. Recentemente ha vinto il suo trentesimo titolo, è il miglior realizzatore della storia. Penso che sarà ancora lì per altre due o tre stagioni”.