Attacco frontale a Ibrahimovic, Capello non le manda a dire: “non ha rispetto per chi gli paga lo stipendio”

Fabio Capello ha usato parole pesantissime nei confronti di Zlatan Ibrahimovic, accusato di non avere rispetto per il Milan e per chi gli paga lo stipendio

E’ stato un week-end complicato per il Milan che, oltre ad aver perso la prima partita in trasferta di questa stagione contro lo Spezia, si è visto anche superare dall’Inter in testa alla classifica.

Foto di Matteo Bazzi / Ansa

Una brutta botta per Stefano Pioli, chiamato adesso ad un pronto riscatto in vista dei prossimi delicati impegni, che vedranno i rossoneri impegnati prima contro la Stella Rossa in Europa League e poi contro l’Inter nel derby di campionato.

LEGGI ANCHE: Pioli bocciato all’esame di Italiano: Milan umiliato dallo Spezia

Accuse a Ibra

Sul momento delicato che sta vivendo il Milan si è soffermato Fabio Capello al ‘Club’ di Caressa su Sky Sport, puntando il dito contro Ibrahimovic: “avessi deciso io, non lo avrei mandato a Sanremo. Ibra è pagato dal Milan e devi avere rispetto per chi ti paga. Non si può fare il pendolare tra Milanello e Sanremo. Con tutto il rispetto, penso che il Milan avrebbe dovuto impedire la sua partecipazione. Ma lui ha voluto esserci“.

Elogio allo Spezia

Foto di Simone Arveda / Ansa

Fabio Capello poi ha anche espresso il proprio apprezzamento per lo Spezia, autore di una prestazione magistrale contro il Milan:in questa stagione non ho visto mai una squadra giocare così bene come fa lo Spezia. I calciatori hanno qualità, riescono a uscire dalle difficoltà sempre con ottime giocate. Anche dopo aver segnato l’1-0 giocavano guardando avanti e continuavano a fare pressing. Ho visto un’ottima condizione fisica e movimenti studiati, perfetti. Hanno fatto una partita fantastica, giocare così in Serie A non è mai semplice“.