Follia in Spagna, la Mercedes licenzia un uomo e lui si vendica: distrutti 50 van con una ruspa [VIDEO]

Un uomo di 38 anni, licenziato dai vertici dello stabilimento Mercedes di Vitoria, per vendetta ha distrutto con un escavatore 50 van pronti alla vendita

Davvero assurdo quanto accaduto in Spagna la notte del 31 dicembre, quando un uomo ha rubato un escavatore e si è diretto verso lo stabilimento Mercedes di Vitoria, principale città della comunità autonoma dei Paesi Baschi.

Giunto sul posto il 38enne, licenziato nel corso dell’anno dai responsabili della concessionaria, ha deciso di vendicarsi distruggendo più di 50 van con motori diesel ed elettrici pronti per essere lanciati sul mercato. Un danno stimato in circa due milioni di euro, a cui si aggiungono le spese per le barriere esterne e le infrastrutture interne distrutte dalla follia dell’uomo.

Le intenzioni dell’ex dipendente

Come se non bastasse, l’ex dipendente autore del folle gesto avrebbe voluto entrare all’interno dell’azienda, con l’obiettivo di distruggere la linea di produzione e causare ulteriori danni all’azienda. Fortunatamente, gli agenti di Ertzaintza in collaborazione con il personale di sicurezza privato hanno fermato l’uomo, che ha anche rischiato di essere colpito da alcuni colpi di pistola. Una notte di follia, che i vertici dello stabilimento Mercedes non dimenticheranno sicuramente.

>>> CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO <<<