Scoppia il caso Ciampolillo al Senato, la presidente Casellati chiede l’aiuto del… Var

Il senatore Ciampolillo ha chiesto di votare dopo che la presidente del Senato aveva chiuso le votazioni, spingendo quest'ultima a rivedere il video a mo' di Var

Situazione grottesca quella avvenuta questa sera al Senato, al termine della votazione per confermare o meno la fiducia al Governo Conte.

Il senatore Alfonso Ciampolillo, ex-M5S del gruppo Misto, non ha risposto né alla prima e né alla seconda chiama, chiedendo di poter votare quando la presidente Elisabetta Casellati aveva già annunciato la fine delle votazioni.

Il Var

Avevo già chiuso la votazione della seconda chiama” le parole della presidente del Senato, a cui son seguite le proteste degli altri senatori. A questo punto, la Casellati ha chiesto di vedere il video della votazione, scatenando il commento scherzoso di alcuni senatori: “è l’assistenza video, il Var“.