Formula 1, Max Verstappen senza filtri: “parlare con Leclerc dopo l’incidente? Basta stronzate”

Max Verstappen ha parlato in conferenza stampa dell'incidente di Sakhir con Leclerc, tagliando corto e ammettendo di non volersi più soffermare sull'accaduto

Son passati quattro giorni dal GP di Sakhir, ma si continua ancora a parlare dell’incidente subito dopo il via, in cui ad avere la peggio sono stati Leclerc e Verstappen. I due hanno parlato dopo la gara e si sono più o meno chiariti, con l’olandese che non ha usato parole tenere nei confronti del monegasco.

Peter Fox/Getty Images

L’argomento però è uscito anche nel corso della conferenza stampa di Abu Dhabi, con il pilota della Red Bull che ha tagliato corto: “è facile dire a posteriori di aver perso una vittoria con l’incidente al via. È stata una situazione molto sfortunata, ma può succedere nel mondo delle corse. Non credo che sia necessario parlarne ancora con Leclerc, non ho voglia di litigare su delle stronzate, penso solo a correre qui a Yas Marina e a chiudere al meglio la stagione”.

La stagione 2021

Verstappen
Mark Thompson/Getty Images

Archiviato una volta per tutte l’incidente con Leclerc di Sakhir, Max Verstappen si è concentrato sulla stagione 2021, che comincerà tra poco più di tre mesi. Difficile non indicare la Mercedes come favorita, ma l’olandese ha puntato anche sulla Red Bull: il 2021? Nessuno sa già cosa succederà, ovviamente la Mercedes sarà la squadra da battere perché, in linea di massima, useremo la stessa macchina di quest’anno. Il nodo fondamentale sta nel capire meglio la propria macchina, ecco perché abbiamo continuato a lavorarci su per così tanto tempo”.