Grave lutto nel mondo del motocross, è morto il 17enne Sebastian Fortini: fatale l’impatto con un albero

Sebastian Fortini, un giovane pilota di motocross di 17 anni, è morto nella giornata di ieri durante un allenamento, schiantandosi contro un albero

Un gravissimo lutto ha colpito il mondo del motocross italiano, nella giornata di ieri è morto Sebastian Fortini, giovane pilota di 17 anni. Una tragedia immane, avvenuta durante un allenamento sulla pista del comune di Traona, in provincia di Sondrio, a causa di un incidente a cui ha assistito anche il padre, allenatore dello sfortunato centauro del Jrt Mx Team di Calco (Lecco). Secondo una prima dinamica, Fortini dovrebbe aver perso il controllo della moto, schiantandosi contro un albero. Inutili i soccorsi, giunti immediatamente sul posto, il 17enne ha perso conoscenza senza più riacquisirla.

Il cordoglio del Jrt Mx Team

Sui social sono spuntati subito i primi messaggi di cordoglio per la morte di Sebastian Fortini, annunciata peraltro dal Jrt Mx Team, ossia la squadra con cui correva il 17enne: “ci viene difficile annunciare tutto questo, con il cuore infranto, comunichiamo che oggi un bravissimo ragazzo, nostro componente del team, Sebastian Fortini, ci ha lasciato“. I carabinieri hanno già avviato le indagini per capire l’esatta dinamica dell’incidente, per fare poi chiarezza su cosa abbia determinato lo schianto.