Il Milan non muore mai, Theo Hernandez strozza in gola l’urlo del Parma

Il Milan evita la sconfitta, riacciuffando il Parma sul 2-2 nel recupero grazie a una doppietta di Theo Hernandez: rossoneri primo a +3 sull'Inter

SportFair

Se l’è vista davvero brutta il Milan, ma anche questa volta si è salvato. Come contro l’Hellas Verona, i rossoneri vanno sotto di due gol anche contro il Parma, ma riescono a riacciuffarlo nel recupero.

Parma
Marco Luzzani/Getty Images

Questa volta è Theo Hernandez a togliere le castagne dal fuoco a Pioli, segnando una splendida doppietta che permette al Milan di arpionare un insperato 2-2 e allungare così la striscia di imbattibilità che dura dal post-lockdown. Eppure sembrava una gara stregata per i rossoneri, con i due gol subiti e i quattro legni colpiti da Calhanoglu e Brahim Diaz, oltre al gol annullato per fuorigioco di mezzo piede a Castillejo. Il Milan però ha avuto il merito di crederci, prendendosi un punto su cui nessuno avrebbe scommesso dopo il secondo gol di Kurtic.

Treno Hernandez

Theo
Marco Luzzani/Getty Images

Non c’è Ibrahimovic e allora ci pensa Theo Hernandez a risollevare il Milan, prima con un colpo di testa perfetto su calcio d’angolo, poi con un sinistro potente all’angolino nel primo minuto di recupero concesso dall’arbitro Fourneau. In mezzo tanta corsa e numerosi strappi, fondamentali per tenere il Milan a galla e permettergli di non capitolare. Sono tre i pareggi in questo campionato per la squadra di Pioli, a fronte di otto vittorie conquistate in undici partite. Un ruolino niente male, con l’unico neo che i pari sono arrivati tutti a San Siro, dunque non proprio una bella notizia. Nonostante questo però Pioli può sorridere per il carattere del suo Milan, duro a morire anche quando tutto sembra perduto.