Come sta Lewis Hamilton? Toto Wolff svela le condizioni del britannico: “non sta facendo i salti di gioia”

Come sta Lewis Hamilton? Toto Wolff ha fatto chiarezza sulle condizioni del campione del mondo, ammettendo come potrebbe esserci ad Abu Dhabi

Come sta Lewis Hamilton? In molti si stanno chiedendo quali siano le condizioni del campione del mondo, positivo al Coronavirus ormai da sette giorni, ovvero all’indomani della vittoria nel GP del Bahrain.

Russell
Mark Thompson/Getty Images

Il suo posto nella seconda gara di Sakhir è stato preso da George Russell, il quale potrebbe sostituirlo anche in occasione del GP di Abu Dhabi se Hamilton non dovesse negativizzarsi in tempo. In questo caso il britannico chiuderebbe anzitempo una stagione trionfale, che gli ha portato in dote il record di vittorie in Formula 1 e il settimo titolo della sua carriera, utile per eguagliare il record di Schumacher.

Come sta Lewis Hamilton? Le parole di Wolff

Hamilton
Clive Mason/Getty Images

Sulle condizioni di Lewis Hamilton si è soffermato Toto Wolff, intervenuto ai microfoni di Sky Deutschland per svelare come sta il pilota campione del mondo: “è piuttosto brutto quello in cui si è cacciato e, se non sei a casa ma sdraiato nella tua stanza d’albergo, è naturalmente spiacevole. Penso che sia sulla strada giusta, se la prognosi dei medici è corretta potrebbe riuscire ad ottenere un test negativo giovedì o venerdì. Come se non bastasse, non sta facendo i salti di gioia perché un giovane pilota emergente come Russell è seduto sulla sua macchina, con la quale hai vinto il Mondiale“.

Le regole anti-Coronavirus del Bahrain

Hamilton
Pool/Getty Images

Per poter correre il GP di Abu Dhabi, Lewis Hamilton deve prima rimanere in isolamento per 10 giorni come prevedono i protocolli anti-Coronavirus del Bahrain, dopodiché dovrà risultare negativo al tampone per volare a Yas Marina. Lì dovrà rispettare un periodo di isolamento di 48 ore e, se risulterà negativo ad un nuovo tampone, allora potrà rientrare nel paddock e scendere in pista. Sicuramente Hamilton non potrebbe scendere in pista nelle libere del venerdì, a meno che il governo di Abu Dhabi non gli consenta un più rapido reinserimento in caso di tampone negativo.