Tullio M. Puglia/Getty Images

Maurizio Zamparini lo ha visto sbocciare con la maglia del Palermo, adesso però Paulo Dybala soffre alla Juventus, non trovando il giusto spazio dopo l’arrivo di Andrea Pirlo. La Joya è finita ai margini e le sue ultime prestazioni non lo hanno aiutato a scalare le gerarchie, anzi lo hanno relegato in panchina con poche possibilità di giocare.

Dybala
Valerio Pennicino/Getty Images

Sul momento negativo di Dybala si è soffermato Zamparini, che ha espresso il proprio punto di vista: “sono ancora convinto che diventerà il nuovo Messi, perché dovrei aver cambiato idea? Dybala, oltre che un fuoriclasse, è un bravissimo ragazzo. E non riesco a capire perché molti addetti ai lavori tendano a dimenticarselo. Che Dybala non sia titolare in serie A è una bestemmia. Paulo avrebbe dovuto seguire il mio consiglio di tre anni fa, ovvero andare via da Torino. Glielo dissi chiaramente: ‘Paulo, per il tuo bene devi lasciare la Juventus’. Il suo calcio è fantasia. È più da Spagna: Barcellona o Real Madrid. Ma lui mi ha sempre detto di trovarsi bene alla Juventus. Lì però c’è Cristiano Ronaldo, un vero fenomeno, e Dybala deve andare a fare il Ronaldo in un’altra big. Con Cristiano alla Juventus, però, consiglio a Paulo di diventare il numero uno altrove“.