Ibrahimovic
Alessandro Sabattini/Getty Images

Zlatan Ibrahimovic è il padrone del Milan e della Serie A, la conferma arriva anche a Udine, dove lo svedese trascina letteralmente i rossoneri al successo in una partita davvero complicata.

Ibrahimovic
Alessandro Sabattini/Getty Images

Assist per il primo gol di Kessié e sigillo decisivo nel finale, fondamentale per stendere l’Udinese e mantenere il Milan al comando della classifica. Numeri impressionanti per Ibra, che da quando veste la maglia rossonera ha preso parte a 23 gol in 22 partite, fornendo 6 assist e segnando ben 17 reti. Rimanendo solo in questa stagione, sono 7 i gol in 6 partite, statistiche che che non si vedevano dai tempi di Andriy Shevchenko. A beneficiarne è senza dubbio la squadra di Pioli, che nella stagione 2020/2021 ha ottenuto ben 10 vittorie e 1 pareggio su 11 gare, segnando 27 gol e subendone 10. Una macchina perfetta, bloccatasi solo contro la Roma, dove il gol di Kumbulla nel finale ha macchiato un ruolino impressionante. Di settimana in settimana le statistiche migliorano e il Milan continua a rimanere in testa al campionato di Serie A, da giocare ci sono ancora un sacco di partite ma, di questo passo e con questo Ibrahimovic, i rossoneri possono puntare senza dubbio allo scudetto.