Ibrahimovic
Marco Luzzani/Getty Images

Aveva aperto ad un clamoroso ritorno in nazionale con un post su Instagram, pubblicando una propria foto con la maglia numero 10 della Svezia e la didascalia: “è da tanto che non ci vediamo“.

Ibrahimovic
Emilio Andreoli/Getty Images

Zlatan Ibrahimovic però difficilmente tornerà a giocare con la selezione scandinava, almeno stando alle parole del c.t. Andersson, che ha spiegato ai microfoni di Aftonbladet come non sia prevista una convocazione di Ibra: “ci sono state alcune persone che mi hanno detto che c’era un piano dietro quella foto. Ma non capisco cosa voglia dire, mi sfugge. E non ci sprecherò troppe energie. Sono passati quattro anni e mezzo da quando ha detto che aveva finito la sua carriera in nazionale. Nei suoi confronti, proprio come in quelli di tanti altri giocatori che hanno preso la stessa decisione, ho il massimo rispetto. Puoi recuperare un po’ quando arriva la pausa per le nazionali, non hai le stesse pressioni. Se invece fai parte della nazionale, devi tornare in patria e giocare di nuovo al massimo livello. E rispetto pienamente quelli che non sentono questa motivazione al 100%. Quindi, la questione è chiusa per me“.