Formula 1, primo schiaffo di Vettel all’Aston Martin: “guidare la Mercedes? Direi sì immediatamente”

Il pilota tedesco ha ammesso che direbbe immediatamente di sì nel caso gli proponessero un sedile in Mercedes nei prossimi anni

Sebastian Vettel lascerà la Ferrari a fine stagione per accasarsi all’Aston Martin, l’attuale Racing Point che cambierà nome in occasione del Mondiale 2021. Il tedesco chiuderà una parentesi in rosso durata sei anni, passando dalla power unit del Cavallino a quella marchiata Mercedes.

Pool/Getty Images

Sarà questo l’unico legame con il team di Brackley il prossimo anno, ma non è escluso che in futuro Toto Wolff chiami Vettel per guidare una ‘Freccia Nera’, a quel punto Seb non direbbe assolutamente di no. Lo ha confermato lui stesso ai microfoni del Corriere dello Sport: “se avessi la possibilità di guidare una Mercedes, non direi di no. La macchina è grande, il team è forte. Hamilton è perfetto ogni weekend e del resto è la sua forza, nessun pilota rifiuterebbe di prendere il suo posto e io sarei pronto a farlo. Sarebbe anche interessante essere in un team insieme a lui, c’è tantissimo rispetto tra di noi”.