Ibrahimovic
Francesco Pecoraro/Getty Images

L’ha sbloccata con un gol pazzesco di testa, ma Napoli-Milan l’ha anche analizzata nel prepartita Zlatan Ibrahimovic, confermando come i rossoneri l’abbiano preparata bene nonostante l’assenza di Pioli.

Milan
Francesco Pecoraro/Getty Images

Interrogato ai microfoni di Sky Sport, lo svedese ha ammesso: “sto bene, tutto il gruppo sta bene. Ci voleva un po’ di sosta. Ho avuto qualche giorno libero, poi siamo tornati a lavorare. È uscita la situazione del mister e del suo staff. Ho seguito il ritmo che normalmente seguo. Io allenatore? No! Manca tanto il mister, ma siamo in contatto con lui, tutti i giorni, parla prima e dopo gli allenamenti. È come se fosse con noi, tutti i giorni fisso. Solo che lo fa in comunicazione digitale. Daniele Bonera ha fatto un gran lavoro, situazione nuova per lui. Ma tutti i giocatori lo conoscono bene, ha preparato bene la partita. Ogni tanto scherziamo, gli dico di non essere stressato che ci pensa Ibra“.

Gattuso
Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images

Su Gattuso, Ibrahimovic ha sottolineato: “Rino Gattuso lo conosco bene, ho giocato con lui, lo conosco come persona, come calciatore, ho giocato anche contro di lui. E’ una grande persona, ti stimola tanto, ha un gran carattere, personalità, fa tutto per vincere. Ma nell’altra squadra c’è un altro che fa di tutto per vincere. Vicini alla firma sul rinnovo? Mmm… dopo il rigore contro il Verona, non sono la parte dominante. Ma quando Paolo Maldini vuole parlare, c’è tempo“.