Josè Mourinho
Foto Getty / Catherine Ivill

Nel 2004 si era dato autonomamente un soprannome rimasto nella storia, lo ‘Special One’, definendosi così durante la conferenza di presentazione al Chelsea. José Mourinho adesso ha cambiato idea e, a distanza di 16 anni, ha deciso di modificare il proprio nomignolo, rivelando quello nuovo a Tencent Sports.

Mourinho
Laurence Griffiths/Getty Images

Essendo passati tanti anni dal suo debutto in panchina, il portoghese ha scelto un soprannome adatto: “adesso sono ‘The Experienced One’, mi definirei così perché ho tanta esperienza. Tutto ciò che mi accade ora nel calcio è come un dejà vu, un qualcosa che mi è già successo prima. Per allenare hai solo bisogno del tuo cervello, un accumulo di esperienze e conoscenze non può che migliorarti. Alcuni lavori, come quello del calciatore, richiedono una condizione fisica speciale: un 40enne non ha lo stesso potenziale di un 20enne, a meno che tu non sia Zlatan Ibrahimovic“.