Joe Portlock/Getty Images

Ha già svolto un filming day, anche se con gomme demo e una monoposto vecchia, ma Fernando Alonso può dire di aver iniziato a prendere confidenza con la Renault, team con cui correrà nel 2021 in Formula 1 con la denominazione ‘Alpine‘.

Michael Schumacher
Clive Mason/Getty Images

La voglia è quella di sempre, le motivazioni anche di più, per questo lo spagnolo non vede l’ora di calarsi nuovamente nell’abitacolo per preparare la prossima stagione. Alonso tornerà nel circus a 40 anni e molti pensano che potrebbe fare la fine di Michael Schumacher, battuto più volte da Nico Rosberg a parità di macchina. Un pericolo che il driver di Oviedo non crede di correre: “credo che io non avrò gli stessi problemi di Michael Schumacher, perché lui guidava una monoposto con problemi, mentre io ho a disposizione una buona macchina. Penso che i tifosi saranno sorpresi dai risultati che potrò ottenere. Ocon è un pilota molto forte, nelle categorie giovanili è stato anche in grado di battere piloti come Verstappen e Leclerc, per cui questo sarà un grande stimolo per me”.