Dybala
Alessandro Sabattini/Getty Images

Per un attimo il calcio viene messo da parte, così Paulo Dybala può concentrarsi su altri temi che scandiscono la sua giornata. Dalla passione per le maglie alle auto in garage, passando per la fidanzata Oriana.

Dybala
Valerio Pennicino/Getty Images

La Joya si è confessata ai microfoni di Vanity Fair, partendo dal suo parco auto: negli ultimi dieci anni ho comprato tre macchine, ma neppure posso usarle. Siamo sempre in giro in Italia e in Europa, dunque non ho molto tempo. L’ultima che ho comprato la usa Oriana. Io sto molto attento a spendere. Colleziono maglie di calcio. Follie? Sfiorate. Una casacca di Del Piero, all’asta, mi è sfuggita per un pelo. E una di Maradona indossata in una partita contro il Brasile, che qualcuno ha accettato di pagare più di me”.

Dybala Oriana SabatiniSul rapporto con la fidanzata, Dybala ha ammesso: “riesce a farmi aprire e a farmi vedere ogni giorno le cose in modo diverso. Comunichiamo tanto e facciamo tante cose assieme, anche se ciascuno conserva il suo spazio. A parte sul divano la sera, quando vediamo un film: lei vorrebbe stare sempre abbracciata, io un po’ meno. Stare tutto il giorno appiccicati non va bene. Se la sposerò? Più avanti”.

dybala
Emilio Andreoli/Getty Images

Sul Covid infine, la Joya ha chiosato: “l’ho già avuto. Per me i negazionisti hanno lo stesso valore di chi sostiene che la Terra sia piatta. E la prego, non mi faccia aggiungere altro”.