Coronavirus, il duro racconto di Totti: “la diagnosi è stata un colpo al cuore, ho avuto la polmonite”

L'ex capitano della Roma ha rivelato di essere guarito dal Coronavirus, sottolineando di aver dovuto sconfiggere una brutta polmonite

Francesco Totti ha battuto il Coronavirus, riuscendo dopo quindici giorni difficili a debellare la malattia. L’annuncio lo ha dato proprio l’ex capitano della Roma sui propri canali social, rivelando quanto complicato sia stato guarire.

totti
Emilio Andreoli/Getty Images

Queste le parole di Totti su Instagram: ciao a tutti! Come avete saputo in queste ultime settimane non sono stato bene. Ora mi sono ripreso e posso dirvi con un certo sollievo che ho avuto il COVID e non è stata una passeggiata: febbre che non scendeva, saturazione dell’ossigeno bassa e le forze che se ne andavano. La diagnosi è stata un colpo al cuore: POLMONITE BILATERALE per infezione da Sars Cov 2! Vista la tempestività della diagnosi sono riuscito a curarmi da casa, 15 lunghi giorni ma adesso che tutto è passato voglio ringraziare coloro che mi sono stati più vicini e quindi un grazie speciale al Prof. Alberto Zangrillo alla Prof. Monica Rocco e Silvia Angeletti. Il COVID si può battere con le giuste precauzioni e indicazioni“.