Belen
Christine Pettinger/Getty Images

Belen Rodriguez ha raccontato i suoi segreti, aprendosi senza remore e rivelando anche alcuni retroscena della sua carriera che mai avrebbe voluto vivere.

Intervistata ai microfoni del ‘Fatto Quotidiano’, la show girl argentina ha iniziato col guardarsi indietro, ripercorrendo la sua carriera: “mi chiedo se potessi tornare indietro se rifarei tutto allo stesso modo, lo stesso lavoro. Forse cambierei delle cose. La fama toglie tanto, è stressante avere sette persone ogni giorno sotto casa tua. Non voglio lamentarmi anche perché quando va tutto bene non pesa, ma quando vivi una separazione, la perdita di un familiare o un momento difficile è complicato. In qualche modo il gossip aspetta quello che non va per marciarci un po’ sopra. Ripeto, funziona così. La mia non vuole essere una lamentela“.

belen rodriguez stefano de martinoSul rapporto con Stefano De Martino, suo ex marito, la Rodriguez ha ammesso: “è lecito che una famiglia ci riprovi, trovo sia bello provarci fino alla fine. Poi quando le cose non vanno, si va avanti. Se sono single? Assolutamente no. Corona dice di non avermi mai amata? Io invece dico che l’ho amato e che mi ha amato tanto anche lui. Ogni volta che dice una cosa lo fa solo per avere i titoli delle copertine, quell’uomo deve mettersi l’anima in pace ma non so se accadrà mai. Giulia De Lellis? Nessun problema, non la conosco di persona“.

Credits: @belenrodriguezreal

Problema delicato al giorno d’oggi è il revenge porn, tra le cui spire è caduta sia Belen che Diletta Leotta: “ancora adesso non ho superato la questione di quel video finito in rete. È un trauma che resta per sempre. La cosa che mi fa più rabbia è che io ho cercato giustizia e ho perso. La risposta è stata ‘chi dice che non sei stata tu a pubblicarlo’. Io sono andata in lacrime, non sono uscita di casa due mesi per la vergogna anche se non avevo pubblicato nulla. Erano passati otto anni da quel video, da piccoli non si ragiona, magari lo fai per fare la grande e dopo otto anni mi sono trovata una cosa del genere a disposizione di tutti. È veramente psicologicamente devastante. Io dico che bisogna fare qualcosa e assicurare giustizia a chi soffre. Ti dicono sei ricco, sei famoso quindi non ho diritto alla sofferenza e al dolore? Qualcuno può violare la mia intimità perché sono Belen?“.