Mancini
Claudio Villa/Getty Images

Roberto Mancini mastica amaro dopo il pari ottenuto dall’Italia in trasferta in Polonia, uno 0-0 figlio secondo il ct azzurro del pessimo terreno di gioco dello stadio di Danzica.

Italia
Claudio Villa/Getty Images

Un campo che ha penalizzato la Nazionale italiana, come ammesso dal ct a fine gara: “abbiamo avuto diverse occasioni, ci ha penalizzato il campo che era in condizioni pessime e ci ha penalizzato in termini di qualità. Il risultato non ci premia ma siamo felici perché abbiamo giocato molto bene e siamo rimasti fino alla fine in attacco per vincere. Potevamo chiudere con almeno uno o due gol di vantaggio nel primo tempo, ma non abbiamo sfruttato. Belotti? Abbiamo pensato fosse la scelta giusta optare per lui, abbiamo tre attaccanti per tre partite. Pellegrini ha giocato bene, veniva da un’operazione fatta lunedì e più di questo non poteva fare. Kean è giovane e può fare molto bene”.