Mick Schumacher
Charles Coates/Getty Images

Il momento tanto atteso è arrivato, Mick Schumacher venerdì debutterà ufficialmente in Formula 1, prendendo parte alla prima sessione di prove libere del GP dell’Eifel sul tracciato del Nurburgring.

Sabine Kehm
Maja Hitij/Getty Images

Il tedesco guiderà l’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi nelle FP1, per poi lasciare la monoposto al suo legittimo proprietario nel pomeriggio. Un sogno che si realizza per il giovane Mick, così come per la famiglia Schumacher e per la storica portavoce Sabine Kehm, intervenuta in questo momento particolare per difendere Schumi Jr dai suoi detrattori: “per lui è una grande conferma, dimostra che ha fatto tutto bene. Contrariamente a quanto molti pensano, non è stato così facile per lui. Non gli è stato regalato nulla, se l’è guadagnato con le sue prestazioni. Sarà estremamente emozionante per Mick guidare sulla stessa pista e nello stesso momento di campioni come Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Cercherà di imparare e di divertirsi il più possibile“.