Totti
Emilio Andreoli/Getty Images

Un retroscena davvero sorprendente, raccontato da Cicinho ma con protagonista Gabriel Heinze, compagni di squadra alla Roma più di un decennio fa.

Totti e Heinze
Alex Livesey/Getty Images

Stando a quanto riferito dall’ex terzino brasiliano ai microfoni di Arena SBT, l’argentino avrebbe trovato poco spazio in giallorosso per le sue dichiarazioni contro Totti: “a Roma, dopo un mese, diceva che Totti non doveva più essere capitano. Dopo che lo ha detto ha giocato solo due volte. A Roma non potevi parlare così di Totti. Se approdasse al Palmeiras, dopo poco tempo litigherebbe con Felipe Melo, ve lo assicuro. A Roma, come giocatore, non era ben visto né dagli italiani e né dai brasiliani, non so come allenatore come potrebbe essere”.