elise mertens
Al Bello/Getty Images

Grande sorpresa negli ottavi di finale degli US Open 2020 femminili, Sofia Kenin esce clamorosamente di scena, lasciando strada a Elise Mertens. La testa di serie numero 2 del tabellone non riesce a venire a capo di una partita spigolosa, che la belga piega a proprio favore con il punteggio di 6-3, 6-3 dopo un’ora e sedici minuti di gioco.

Un esito tutt’altro che scontato, che conferma l’imprevedibilità dello Slam americano, che perde agli ottavi una delle proprie protagoniste. Nei quarti di finale la Mertens se la vedrà con la bielorussa Azarenka, abile a sbarazzarsi in tre set della ceca Muchova.