Nicolò Zaniolo
Foto Getty / Gabriele Maltinti

Nicolò Zaniolo non è uno che si lascia abbattere tanto facilmente. Il centrocampista della Roma ha subito la seconda lesione del crociato, ad entrambe le ginocchia, a soli 21 anni: due infortuni che abbatterebbero il morale di chiunque, ma non il suo.

Nicolò Zaniolo
Foto Getty / Claudio Villa

Consapevole che il percorso verso il recupero sarà complicato e lungo, Zaniolo ha spiegato al ‘Corriere dello Sport’ di avere grande voglia di tornare in campo, al punto di aver già iniziato a fare il conto alla rovescia: “so già tutto quello che mi accadrà e so che sarà dura. Ma nello stesso tempo voglio credere che si tratti di un’altra esperienza formativa. Sto già facendo il conto alla rovescia, continuo a ricevere messaggi e questi mi stimolano parecchio, anche se non rispondo a tutti perché sarebbe impossibile. Ma sono cose che nel nostro lavoro possono accadere, voglio solo pensare a tornare a fare in fretta quel che amo. Non ho mai pensato di smettere, neppure nell’istante in cui ho capito cosa mi era capitato di nuovo. Mi faccio forza, anche se non sempre riesco a trattenere il malumore. Sul momento non ho avuto nemmeno il tempo di pensare a qualcosa di preciso. Solo più tardi: ‘nooo, di nuovo. Ho appena finito di soffrire e ora mi tocca ricominciare tutto da capo“.