LeBron James
Foto Getty / Katelyn Mulcahy

La sconfitta in Gara-7 con relativa eliminazione dei Clippers da parte dei Denver Nuggets è stata piuttosto inaspettata. Visto il 3-1 iniziale, quasi nessuno avrebbe scommesso sul passaggio del turno della franchigia del Colorado, nemmeno LeBron James che in Finale di Conference stava già studiando un modo per fermare Kawhi Leonard e Paul George. O almeno è questo il pensiero di Damian Lillard, che in una recente intervista ha spiegato: “chi sarà l’uomo decisivo contro Denver? Penso LeBron. Contro di noi nella prima partita, è stato come se avesse la capacità di controllare ogni caso, e poi con il procedere della serie, è diventato sempre più un problema per noi. Nel secondo round è stato lo stesso. Lo vedi fare stoppate in rimonta e cose del genere… è stato dominante anche in quel caso. Entrando in questa serie, penso che LeBron probabilmente si aspettasse di vedere i Clippers. Non che stia guardando Denver dall’alto in basso, ma credo che ora sia convinto di avere ancora più chances di poter raggiungere le finali“.