Neymar
Foto Getty / Lintao Zhang

Neymar tira un sospiro di sollievo. In seguito alla rissa avvenuta nel finale di PSG-Marsiglia, scatenata dal comportamento del brasiliano e per la quale sono stati espulsi ben 5 giocatori fra i quali lo stesso ‘O’Ney’, il fuoriclasse dei parigini ha ricevuto solo 2 giornate di squalifica. Neymar ha perso la testa a causa delle provocazioni dell’avversario Alvaro Gonzalez che, a suo dire, lo avrebbe chiamato ‘scimmia’ e ‘figlio di puttana’. Neymar lo ha colpito con una manata, generando un gran parapiglia che ha portato l’arbitro ad estrarre ben 5 rossi. Tutto sommato una sentenza leggera per Neymar che rischiava fino a 7 giornate di stop: evidentemente le attenuanti legate alle eventuali provocazioni razziste (per le quali è stata aperta un’inchiesta) hanno giocato un ruolo importante nello ‘sconto di pena’.