Zarco
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Johann Zarco si è guadagnato il rinnovo con la Ducati per il 2021, ma al momento non conosce quale sarà il team che lo accoglierà. Potrebbe essere la Pramac, ma addirittura per lui potrebbero spalancarsi anche le porte del team ufficiale, considerando l’addio a fine anno di Dovizioso.

Johann Zarco
Foto Getty / Mirco Lazzari gp

Interrogato sul proprio futuro, il francese ha sottolineato di sentirsi pronto per compiere un passo in avanti, ‘prenotando’ la DesmosediciGP del Dovi: “il fatto che io continui con Ducati è una bella notizia, ma hanno ancora bisogno di decidere dove mettere i piloti ed ovviamente la moto factory è il sogno di tutti. Con quello che ho imparato grazie alla mia esperienza in un team ufficiale e con gli errori che ho commesso, perché ne ho fatti, penso di essere pronto a tornare su una moto ufficiale. Ma per meritarla, prima di tutto ho bisogno di ottenere più podi ed essere davvero costante, non dico vincere, ma almeno lottare per il podio“.

Zarco
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il francese poi ha proseguito: “il team Ducati perderà Dovizioso, ma avrà Jack Miller. Se avesse l’opportunità di avere due piloti che lottano per il podio, sarebbe meglio. Ovviamente il sogno è una moto factory, ma restare con Ducati è la cosa principale, perché qualche mese prima pensavamo con il team Avintia che sarebbe stato un anno complicato, però con il supporto di Ducati sto facendo bene. È buono per il team e poi io ho il futuro un po’ più chiaro, quindi posso sorridere“.