Zaniolo
Claudio Villa/Getty Images

L’incubo di Nicolò Zaniolo continua, il 2020 si conferma un anno nero per il giocatore della Roma. La visita effettuata presso Villa Stuart nella mattinata di oggi ha certificato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, per intenderci non quello infortunato lo scorso gennaio contro la Juventus.

Nicolò Zaniolo
Foto Getty / Claudio Villa

Un esito che nessuno avrebbe mai voluto ascoltare, ma purtroppo anche questa volta il ginocchio del talento azzurro ha ceduto, durante il match di Nations League tra Italia e Olanda. Zaniolo adesso dovrà di nuovo operarsi nella giornata di domani, il suo rientro è previsto tra cinque-sei mesi, dunque quando la stagione starà quasi per completarsi. Un colpo durissimo, a cui il giocatore della Roma dovrà rispondere da campione qual è, affrontando questa nuova sfida e tornando più forte di prima.