Hamilton
Rudy Carezzevoli/Getty Images

Ieri a Sochi Valtteri Bottas ha conquistato una splendida vittoria, ma Lewis Hamilton è riuscito ancora una volta a rubargli la scena. Sta facendo discutere, infatti, la penalità inflitta prima al pilota britannico della Mercedes e poi al suo team per la doppia prova di partenza effettuata in una zona vietata del circuito prima del via.

mika salo
Charles Coates/Getty Images

Il campione del mondo in carica non ci ha pensato due volte prima di scagliarsi contro la Direzione Gara e non è tardata ad arrivare una risposta. Ad esporsi è stato Mika Salo, ex pilota: “dice stupidaggini, non è assolutamente vero quello che dice Lewis, le regole sono uguali per tutti. In questo caso era abbastanza chiaro che Hamilton ha svolto le prove di partenza al di là della zona dedicata. I commissari prendono decisioni in maniera del tutto indipendente e l’obiettivo è semplice, far rispettare le regole. Quando si verifica un’infrazione si procede semplicemente con la sanzione, a prescindere da chi la compie”.

Successivamente Salo è intervenuto duramente contro chi ha parlato di una soffiata della tv finlandese: “non ho nient’altro da dire se non che è una stronzata completa. In diretta, chiunque può scrivere e dire quello che vuole. Dovrebbero constatare i fatti e chiedere direttamente ai commentatori dove hanno ottenuto quelle informazioni”.