Diletta Leotta
Francesco Pecoraro/Getty Images

Dall’idea di scrivere un libro fino alla verità sulla possibile esistenza di un video hard, passando per gli amori finiti con Matteo Mammì e Daniele Scardina. E’ uscita allo scoperto Diletta Leotta, raccontando se stessa ai microfoni di Tv Sorrisi e Canzoni, una lunga intervista nel corso della quale la giornalista di DAZN ha svelato anche alcuni episodi spiacevoli accaduti negli scorsi anni.

diletta leottaPrimo argomento il libro scritto nel periodo di lockdown: “ci ho riflettuto durante quei mesi, quando ho avuto il tempo per guardarmi dentro. E ho tenuto questo ‘diario’, scrivendo ciò che ho provato nei momenti più difficili della mia vita, per esempio quando nel 2016 mi è stato hackerato il telefonino e alcune mie foto sono finite in rete. A luglio del 2019 poi sono stata ricattata via sms nel cuore della notte. Il messaggio era: ‘hai 8 ore di tempo per consegnare 30 mila euro, altrimenti diffondiamo un filmato intimo che ti riguarda’. Non esisteva nessun video, ovviamente. La storia degli scatti rubati è stata come una spada che mi ha trafitto, mi sentivo violata. Al ricatto, invece, ho avuto paura delle minacce, ero frastornata. Ma ho chiamato immediatamente la poliziotta che mi aveva aiutato con il caso precedente e alla fine tutto si è risolto“.

diletta leottaAltro tema importante quello del gossip, che ormai fa stabilmente parte della vita di Diletta: “lo accetto, anzi una mattina ho addirittura portato i cornetti per colazione ai fotografi, perché pure loro lavorano. Ma c’è una linea sottile che non va superata. Io ho avuto i droni sul terrazzo, ho subito anche un furto in casa. Le mie ultime storie? Le ho citate nel libro ma senza fare nomi, per delicatezza e per rispetto verso di loro. La relazione con Scardina nel libro sembra in corso, ma è stato consegnato per la stampa prima che ci lasciassimo. Sono storie chiuse, ma sono rimasta in buoni rapporti con entrambi“.