Zarco e Morbidelli
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Ieri le sue parole erano state dure e dirette, l’incidente avvenuto a 310 km/h durante il GP d’Austria lo aveva scioccato tremendamente, spingendolo a definire Zarco un ‘mezzo assassino’.

Mirco Lazzari gp/Getty Images

Oggi le sue parole sono sembrate meno accusatorie, ma comunque Franco Morbidelli ha voluto ribadire, nel corso di una discussione su Twitter, che qualcuno dovrà pagare per quanto avvenuto in pista: “certamente ne parleremo giovedì in Safety Commission. Siamo abituati a definire incidente di gara qualsiasi incidente tra due piloti, pensiamo che facendo così si risolva la situazione. Però questo ‘incidente di gara’ è successo a 310 km/h: fortunatissimi a essere ancora in piedi, ma qualcuno deve pagare per l’errore“.