Lione
Pool/Getty Images

Si chiudono con una sorpresa clamorosa i quarti di finale di Champions League, il Manchester City non riesce a staccare il pass per la semifinale, cedendo 3-1 al Lione al termine di una partita pazza e ricca di colpi di scena.

Lione
Pool/Getty Images

Dopo aver buttato fuori la Juventus, la squadra di Garcia compie l’ennesima impresa di questa sua stagione, cancellando i sogni di gloria di Pep Guardiola, che per l’ennesima volta deve dire addio al sogno Champions. A sfidare la squadra di Flick, vincitrice ieri per 2-8 contro il Barcellona, saranno dunque i francesi, capaci di sovvertire tutti i pronostici e imporsi al cospetto di una squadra sulla carta superiore, ma non sul campo. A sbloccare il risultato ci pensa Cornet, che quando affronta il Manchester City si esalta. Per il giocatore del Lione è il quarto gol in tre gare contro la formazione inglese, uno score che lo certifica come bestia nera della squadra di Guardiola. Il pari di De Bruyne nella ripresa pare ridare verve ai citizens, prima della doppietta finale di Dembelé che chiude ogni discorso. In semifinale di Champions sarà dunque una doppia sfida Germania-Francia, senza nessuna squadra italiana, inglese e spagnola. Un confronto tutto da gustare, in questa Final Eight sempre più pazza.