Binotto e Wolff
Clive Mason/Getty Images

Hanno fatto discutere le parole rilasciate qualche giorno fa da John Elkann, secondo cui la Ferrari dovrebbe rinviare al 2022 le proprie ambizioni di titolo, quando entrerà il vigore il nuovo regolamento tecnico.

John Elkann
Foto Getty / Mark Thompson

Dichiarazioni che hanno spiazzato larga parte del paddock, compreso Toto Wolff, che non ha lesinato una frecciatina ai propri rivali direttamente da Silverstone: “ho letto le dichiarazioni di Elkann, ma risulta un po’ difficile per me giudicare. È davvero la mossa giusta archiviare due stagioni così in anticipo per prepararsi direttamente al 2022? Possiamo iniziare a sviluppare la nuova vettura solo a gennaio dell’anno prossimo, quindi cancellare già adesso questa stagione non darà alcun tipo di vantaggio. Come detto, però, non credo sia mio compito commentare i progetti della Ferrari”.