Benedetta Pilato
Foto Getty / Paolo Bruno

La aspettavano tutti e non ha deluso le attese: Benedetta Pilato si conferma una straordinaria gemma del nuoto italiano. Il talento della giovane nuotatrice italiana illumina il Trofeo Sette Colli 2020, specialmente dopo diversi mesi di inattività dovuta all’emergenza Coronavirus che, come per tutte le atlete, hanno complicato la routine di allenamenti e le preparazioni delle atlete.

Dopo la buona prova nei 100 rana di ieri, la 15enne di Taranto ha brillato nella sua prova, i 50 rana, chiudendo al primo posto con un tempo di 29”85 davanti ad atlete del calibro di Martina Carraro (30”41) e Arianna Castiglioni (39”47). Il tempo di Benedetta Pilato è il 6° all time e le vale il record italiano e il record del mondo juniores. Ricordiamo di nuovo: il futuro del nuoto italiano ha solo 15 anni!