Alexis Sanchez
Foto Getty / Alessandro Sabattini

Lukaku ancora ai box, ma l’Inter raccoglie il secondo successo consecutivo, quello che le permette di essere seconda, a -6 dalla Juventus capolista. Ci si può dispiacere per i 5 punti buttati fra Bologna e Verona, o guardare al futuro con un ritrovato ottimismo. I nerazzurri hanno corretto la rotta dopo i due passi falsi, evitando di prendere la strada imboccata dalla Lazio, fatta di frustrazione, rimonte e risultati che non arrivano.

Emilio Andreoli/Getty Images

Una buona mano a Conte la sta dando Alexis Sanchez, autore oggi di un’ottima partita condita da un gol e un assit (di Candreva, Biraghi e Gagliardini le altre marcature). Il cileno sta sostituendo, seppur con caratteristiche diverse, Romelu Lukaku dando un po’ di freschezza all’attacco dell’Inter e rivelandosi una pedina importante che spesso Conte in stagione non ha potuto utilizzare (poichè infortunato). Come detto, 6 punti da recuperare sulla Juventus a 5 gare dal termine: vista l’incertezza di questo finale di stagione, la volata scudetto è più incerta che mai.