Bridger Walker

Dal Wyoming arriva una bellissima storia di amore fraterno e incredibile coraggio che vale la pena di essere raccontata. Il piccolo Bridger Walker e la sorellina si trovavano insieme alla famiglia a casa di amici. I due fratellini sono usciti in giardino a giocare, ma un pastore tedesco ha puntato la bambina con aria minacciosa. Bridger, appena 6 anni, con uno straordinario gesto di coraggio, ha deciso di frapporsi fra la sorellina e il cane, proteggendola, ma subendo a sua volta l’attacco dell’animale. Il bambino è stato morso più volte al viso, ma è riuscito ugualmente a portare in salvo la sorellina prendendola per mano, prima che i genitori potessero intervenire.

Bridger Walker costume spiderman
Credits: Instagram @nicolenoelwalker

In ospedale Bridger è stato sottoposto ad un intervento di circa 2 ore, nel quale ha ricevuto 90 punti di sutura che partono dal viso e finiscono alla nuca. “Se qualcuno doveva morire, ho pensato che dovevo essere io“, ha confessato al papà motivando il suo eroico gesto. La storia, raccontata su Instagram dalla zia Nikki, ha fatto ben presto il giro del mondo e tante star dello spettacolo hanno fatto sentire il loro sostegno al giovane eroe. Anzi supereroe. Lo hanno definito così Mark Ruffalo, Chris Evans e Tom Holland, rispettivamente Hulk, Captain America e Spiderman negli Avengers, ma anche Hugh Jackman (Wolverine), Brie Larson (Captain Marvel) e Anne Hathaway (Catwoman): supereoi che il Bridger ama tanto e che probabilmente lo avranno ispirato a compiere il suo grande atto di eroismo.

Non solo le star del cinema, ma anche il mondo dello sport si è mobilitato per omaggiare il gesto del giovane eroe. Il World Boxing Council ha consegnato a Bridger Walker la cintura di Campione del Mondo WBC, per premiare il suo coraggio: lo stesso titolo che porta alla vita il campione Tyson Fury.