gallinari
Alex Goodlett/Getty Images

Brilla nella notte delle amichevoli NBA la stella di James Harden, rimessosi a lucido in queste ultime settimane di lockdown. Il Barba trascina letteralmente Houston nel match con Boston, segnando ben 35 punti nel successo arrivato con il punteggio di 137-112.

Harden
Christian Petersen/Getty Images

Unica nota negativa della serata per i Rockets è l’infortunio alla caviglia sinistra di Eric Gordon, caduto in malo modo sul piede di Vincent Poirier. I primi esami hanno escluso fratture, ma solo test più approfonditi determineranno i tempi di recupero di uno degli uomini più importanti per coach Mike D’Antoni. Non bene invece gli italiani impegnati nelle gare della notte, minutaggio ridotto per Danilo Gallinari nel successo dei Thunder su Portland.

Marco Belinelli
Foto Getty / Ronald Martinez

L’azzurro rimane in campo per 16 minuti, segnando sette punti con 3/9 dal campo e 1/3 dalla lunga distanza. Vincono anche gli Spurs di Belinelli sui Pacers, ma non c’è gloria per l’italiano che realizza solo nove punti in 20 minuti, oltre a due rimbalzi e un assist. Bene Memphis e Phoenix che si sbarazzano di Miami e Toronto, mentre Dallas si impone dopo un tempo supplementare su Philadelphia, tradita dalla cattiva prestazione di Ben Simmons.

I risultati delle amichevoli giocate:

Miami Heat-Grizzlies 110-128
Phoenix-Toronto 117-106
Indiana-San Antonio 111-118
Portland-Oklahoma City 120-131
Houston-Boston 137-112
Philadelphia-Dallas 115-118 d.t.s.