Michael Beasley
Foto Getty Thearon W. Henderson

Il ritorno in NBA di Michael Beasley sembrava cosa fatta, ma invece non avverrà. Il cestista visto l’anno scorso con la maglia dei Lakers, aveva firmato un accordo con i Brooklyn Nets per giocare il finale di stagione ad Orlando. Beasley avrebbe dovuto saltare le prime 5 partite per finire di scontare una positività al doping riscontrata la scorsa stagione. Nessun problema per i Nets che lo avrebbero aspettato. Diversa la situazione legata alla sua positività al Coronavirus. A questo punto la franchigia di Brooklyn ha preferito scartare Beasley e concentrarsi su nuovi profili (si parla di Justin Anderson) per aggiungere giocatori ad un roster altamente bersagliato da infortuni e casi di Covid-19.