Giannis Antetokounmpo
Foto Getty / Gregory Shamus

Mike Budenholzer, coach dei Milwaukee Bucks, crede fermamente che Giannis Antetokounmpo meriti di vincere per la seconda volta di fila il titolo di MVP della stagione regolare. Come l’anno scorso con James Harden, quest’anno la concorrenza di LeBron James è piuttosto agguerrita. Ma visti i 29.6 punti e 13.7 rimbalzi di media a partita (entrambi career high) che hanno guidato i Bucks in testa alla Conference, coach Budenholzer crede che non ci siano dubbi sull’assegnazione del titolo: “penso che siano state 64, 65, 66 partite che hanno confermato come Giannis, secondo noi, ha fatto più del dovuto per meritare un nuovo titolo MVP in back-to-back. Quello che fa per noi su entrambi i lati del campo, quello che fa tutte le sere, il modo in cui si impone come il nostro leader, l’etica per il lavoro, la voglia di unire questa squadra… sono tutte caratteristiche speciali che il greco possiede. È un compagno di squadra incredibile, gioca altruisticamente, fa di tutto. E penso che sia quello che un MVP deve fare: abbiamo sicuramente la sensazione che sia molto meritevole del premio“.