Lewis Hamilton
Foto Getty / Mark Thompson

Archiviato il back to back austriaco fra Gp d’Austria e Gp di Stiria, la Formula 1 si sposta in Ungheria per il terzo appuntamento della stagione. Torna a fare capolino la pioggia che rende il circuito infido e crea subito il primo ‘scherzetto’ a Max Verstappen che perde il controllo della sua monoposto nel giro di formazione e finisce a muro: danni al tiraggio della sospensione. Grande lavoro dei meccanici Red Bull che scongiurano il ritiro e permettono all’olandese di partire in griglia.

Hamilton in macchina
Mark Thompson/Getty Images

Per fortuna aggiungiamo noi. Perchè senza il pilota Red Bull ci sarebbe stata la seconda doppietta consecutiva della Mercedes (la terza se escludiamo la penalità di Hamilton in Austria). Eroico ‘Mad Max’ nel restare in mezzo alle due ‘Frecce Nere’, chiudendo anche un giro in testa e togliendo il ‘Grande Slam’ a Lewis Hamilton che ha letteralmente dominato la gara. Primo posto messo in ghiaccio fin dalla partenza, poi consolidato giro dopo giro: sono 8 vittorie in Ungheria, raggiunto il record di Schumacher di successi in un unico Gran Premio. Terzo posto per Valtteri Bottas che completa il podio e forse rimpiange una partenza complicata che lo ha costretto ad inseguire il duo davanti per tutta la gara.

Leclerc
Pool/Getty Images

Quarta posizione per l’ottimo Lance Stroll che vince il duello a distanza con il compagno di scuderia Perez (7°), mentre Alexander Albon chiude davanti a Sebastian Vettel. Apriamo il capitolo Ferrari: grandi difficoltà per la Rossa che appare più lenta delle monoposto di testa e di alcune di centro gruppo. Vettel riesce a salvare la situazione con un 6° posto, giornata nera invece per Leclerc (11°) in costante e frustrante difficoltà. Entrambe le ‘Rosse’ doppiate (non succedeva dal 2008) da uno straordinario Lewis Hamilton che aggiunge un’altra beffa ad una situazione già complicata dalle parti di Maranello.

Formula 1 Gp Ungheria LIVE:

Giro 70/70 – Termina in Gp dell’Ungheria, Lewis Hamilton domina e trionfa con tanto di giro veloce (1:16.6). Verstappen secondo, terzo Bottas. Ferrari in difficoltà: Vettel 6° al termine di una gara discreta, Leclerc 11° in grande difficoltà per tutta la corsa

Tempi Gp Ungheria F1

Giro 65/70 – Vogliamo trovare il pelo nell’uovo nel dominio di Hamilton? Non potrà fare il Grande Slam, quando ha cambiato gomme al 4° giro è andato in testa Verstappen

Giro 60/70Sainz passa Leclerc in 10ª posizione, altra gara da dimenticare per il monegasco

Giro 54/70Hamilton ha 23 secondi di vantaggio su Verstappen secondo, pazzesco

Giro 50/70Bottas rientra ai box, monta gomma media e va subito veloce, pressione su Verstappen

Giro 48/70 – Battaglia fra Verstappen e Bottas per il secondo poso

Giro 44/70Hamilton doppia nuovamente la Ferrari di Leclerc (10°). L’altra Ferrari, guidata da Sebastian Vettel, è 5ª

Giro 37/70 – Arriva la tanto attesa pioggia, diverse soste ai box

Giro 33/701:20.786, giro veloce di Vettel! Intanto Leclerc passa su Norris

Giro 30/70Leclerc prova a passare su Norris, ma niente da fare. Vettel ai box, cambia gomme. Hamilton intanto fa una gara a sè: nuovo miglior tempo in 1:21.265

Giro 27/70Pioggia pesante, media o leggera. Team radio diversi fra le varie scuderie: li accomuna il tempo di arrivo, fra circa 10 minuti

Giro 25/70Hamilton, Verstappen, Stroll, Bottas, Magnussen la top 5 del GP d’Ungheria

Giro 24/70Red Bull sotto inchiesta: asciugata la pista artificialmente sulla casella in griglia di Albon

Giro 21/70Leclerc rientra ai box per aggiustare la situazione, forte pressione alle sue spalle con Perez, Ricciardo e Sainz che non vedevano l’ora di passare

Giro 19/70Leclerc in forte difficoltà, lascia passare Vettel

Giro 18/70Hamilton impressionante davanti, Albon passa su Leclerc

Giro 16/70Stroll supera Magnussen al terzo posto. Leclerc in difficoltà, tanto sottosterzo per il monegasco che però tiene la 7ª posizione su Albon. Si ritira Gasly, fuma il motore (cambiato!)

Giro 12/70Bottas passa un Leclerc in difficoltà, poi anche Grosjean. Vettel va lungo e viene infilato da Albon

Giro 7/70 – Contatto Latifi-Sainz, entrambi sotto investigazione. Raikkonen penalizzato di 5 secondi per non essere rimasto correttamente sulla sua casella in griglia alla partenza

Giro 4/70Vettel rallentato durante il pit stop, che peccato! Troppe monoposto in contemporanea ai box. Paga la strategia di Verstappen che entra un giro dopo e ritorna in pista secondo dietro Hamilton

Giro 3/70Leclerc e Bottas ai box, cambio gomme: la pista si asciuga molto velocemente. Li seguono nel giro successivo Vettel ed Hamilton, resta fuori invece Verstappen

Giro 1/70 – Inizia  il Gp dell’Ungheria! Hamilton scappa davanti, Stroll secondo, Verstappen va forte ed è terzo, dietro le Ferrari che si piazzano davanti a un disastroso Bottas

15:05Verstappen è in macchina, scongiurato il ritiro!

14:55 – Aggiornamento sulle condizioni meteo: perturbazione a 25 km dalla pista, la pioggia potrebbe ritornare nel bel mezzo della corsa

14:45Max Verstappen finisce contro il muro nel giro di formazione, danni al tiraggio della sospensione!

14:40Incognita meteo in Ungheria. Attualmente non piove sull’Hungaroring, ma il circuito è bagnato