Valtteri Bottas
Mark Thompson/Getty Images

Valtteri Bottas comincia come meglio non potrebbe il Mondiale 2020, ottenendo una super vittoria e guadagnando ben 13 punti su Lewis Hamilton, costretto a chiudere quarto dopo la penalità di 5 secondi inflittagli per il contatto con Albon.

Valtteri Bottas
Mark Thompson/Getty Images

Una giornata da ricordare per il finlandese, che ha dovuto comunque risolvere non pochi problemi: “quest’anno il sogno Mondiale è molto vivo, sono felice della vittoria anche se ho dovuto schivare diverse pallottole. Per tutta la gara ho avuto parecchia pressione. Alla seconda safety car mi sono detto: ‘Ma dai, ancora?’. Così Lewis ha avuto ancora l’occasione di passare se avessi fatto anche solo un minimo errore. Ero molto veloce, questo è vero, ma ho rischiato e sono riuscito a gestire la macchina. Dai box ci dicevano di non saltare troppo sui cordoli e a un certo punto mi sono preoccupato, ma alla fine l’ho portata a casa. Sono molto contento, è davvero un buon inizio“.