Bottas
Pool/Getty Images

Sensazioni positive in casa Mercedes dopo la prima giornata di prove libere in Ungheria, dopo la doppietta firmata nelle FP1, Valtteri Bottas chiude al secondo posto le FP2 alle spalle di un positivo Sebastian Vettel.

Bottas
Bryn Lennon/Getty Images

Tutto sotto controllo per il finlandese, che ai microfoni di Sky Sport ha parlato di un problema al bilanciamento: “sull’asciutto non sono andato male, sembravamo in una buona situazione. Ho faticato un pochino con il sottosterzo ma può essere anche normale. Non una brutta partenza, ma sarebbe stato meglio provare sull’asciutto nelle FP2 per migliorare il bilanciamento, ma è stata comunque una buona giornata. Il gap tra me e Lewis sull’asciutto? Ho capito da dove deriva, è stata una questione di bilanciamento. Poi per quello che riguarda le mescole la situazione è diversa dall’Austria, quindi non ho nessuno stress riguardo. Capire il distacco sugli altri dopo una sola sessione è difficile, non ci penserei troppo, dobbiamo concentrarci su di noi come sempre e poi vediamo domani. Con il freddo manca aderenza, abbiamo visto errori da parte di alcuni piloti. Io ho provato entrambe le gomme da bagnato e danno sensazioni piuttosto simili. Bisogna trovare il punto di crossover tra wet e intermedie, così come il bilanciamento per sistemare la macchina nel modo migliore sul bagnato”.