Allegri
Michael Steele/Getty Images

Il suo contratto con la Juventus è scaduto una settimana fa, Massimiliano Allegri è ufficialmente libero da ogni vincolo e desideroso di trovare un nuovo progetto da sposare.

Dybala
Valerio Pennicino/Getty Images

L’ex allenatore bianconero ha parlato ai microfoni di Marca delle sue aspirazioni, soffermandosi anche sulla lotta scudetto relativa al campionato in corso: mi sono goduto la famiglia e la mia città, Livorno, con gli amici di una vita. Non mi interessa in quale campionato andrò, sto cercando un club con cui condividere un progetto e dove posso avere l’ambizione di competere per vincere. La lotta scudetto? La Juve è costruita per vincere e vincere ancora. Solo per quello. Per questo penso che lo possa fare ancora per anni”.

Lecce-Milan
Maurizio Lagana/Getty Images

Allegri poi si è soffermato anche sul Milan e sul possibile passaggio di Lautaro Martinez al Barcellona: “ha bisogno di un progetto forte e continuo. Cambiare la squadra ogni stagione non ti permette di crescere. Lautaro al Barça? La maglia blaugrana pesa molto e ogni giocatore al mondo deve avere la forza e la personalità per indossarla. Lautaro ha tutte le qualità per avere successo. Oggi sta andando molto bene all’Inter, ma vedremo se un giorno potrà dimostrarlo al Camp Nou”.

Allegri
Gabriele Maltinti/Getty Images

Infine, un retroscena di mercato di due anni fa: “due anni fa ci fu un contatto, ma non accadde nulla perché avevo un contratto con la Juve. Avevo un forte impegno morale nei confronti del club e della sua gente”.