federer
Gallo Images - foto Getty

La stagione tennistica, ferma per l’emergenza Coronavirus, non è ancora iniziata e il futuro è tutt’altro che certo. Complice tale scenario, Roger Federer ha deciso di lasciar perdere il 2020 e provare ad allungarsi la carriera. Il tennista svizzero, dopo la precedente operazione delle scorse settimane, con ritorno preventivato per l’eventuale Wimbledon (che non si giocherà), ha deciso di tornare sotto i ferri per una seconda operazione al ginocchio destro, dovuta ad una ricaduta, annunciando sui social il ritorno nel 2021: “alcune settimane fa ho accusato una ricaduta durante la riabilitazione e sono stato costretto a sottopormi ad un nuovo rapido intervento in artroscopia al ginocchio destro. Come già feci in vista della stagione 2017, intendo dunque prendermi il tempo necessario per essere al 100%, pronto a giocare ai miei massimi livelli. Mi mancheranno i tifosi e il circuito ma sono impaziente di rivedervi tutti all’inizio della stagione 2021“.