McIlroy
Katelyn Mulcahy/Getty Images

Quartetto al vertice con 198 (-15) colpi a un giro dal termine del RBC Heritage, dove Webb Simpson (65 65 68), sei titoli sul circuito con un major, è stato raggiunto in vetta da Ryan Palmer (65 67 66), quattro successi, dall’inglese Tyrrell Hatton (71 64 63), una vittoria e uno dei cinque giocatori autori di un 63 (-8, otto birdie), miglior score del turno, e dal messicano Abraham Ancer (69 64 65) a caccia del primo alloro.

Sul percorso dell’Harbour Town GL (par 71), a Hilton Head nel South Carolina, nel secondo evento del PGA Tour ripreso dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria, saranno almeno 21 i giocatori in corsa per il titolo raccolti nell’arco di tre colpi. I leader sono inseguiti a un colpo da Joel Dahmen, Daniel Berger, vincitore del precedente Charles Schwab Challenge, e dall’altro messicano Carlos Ortiz (199, -14). All’ottavo posto con con 200 (-13) otto concorrenti tra i quali lo spagnolo Sergio Garcia, risalito dal 22°, il cileno Joaquin Niemann, rinvenuto dal 45° anch’egli con un 63, e l’inglese Matthew Fitzpatrick e hanno chances anche Brooks Koepka, numero quattro mondiale, Dustin Johnson, numero cinque, e Bryson DeChambeau, 16.i con 201 (-12).

Il ritardo non sarebbe irrecuperabile, ma hanno troppi avversari da sorpassare per avere una opportunità il nordirlandese Rory McIlroy, leader del World Ranking, e l’inglese Justin Rose, 28.i con 203 (-10), e sono fuori gioco l’iberico Jon Rahm, numero due al mondo, e Justin Thomas, numero tre, 36.i con 204 (-9).

Nessuna possibilità di difendere il titolo per il taiwanese T.C. Pan, 56° con 206 (-7), e stesso punteggio per Vaughn Taylor, che aveva disputato il primo turno insieme a Nick Watney costretto a fermarsi per essere risultato positivo al coronavirus. Il PGA Tour, seguendo il protocollo di sicurezza, ha sottoposto a controlli undici persone che potevano essere venute a contatto con Watney, tra le quali lo stesso Taylor, tutti con esito negativo.

Un 75 (+4) ha spedito Jordan Spieth al 73° posto con 211 (-2) e Xanderr Schauffele, numero dieci della classifica mondiale al 75° e ultimo con 213 (par). Si gioca a porte chiuse. Il montepremi è di 7.100.000 dollari.

Diretta su GOLFTV – La giornata finale del RBC Heritage sarà trasmessa in diretta da GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it) con collegamento domenica 21 giugno, dalle ore 19 alle ore 24. Diretta su Eurosport1/Eurosport Player dalle ore 21,30 alle ore 24.