Bottas
Clive Mason/Getty Images

Valtteri Bottas è pronto a tornare in pista, il Mondiale 2020 si avvicina e il finlandese non vede l’ora di mettersi al volante della sua Mercedes per fare finalmente sul serio.

Charles Coates/Getty Images

Il driver di Nastola ha lavorato duramente durante il periodo di lockdown, raggiungendo una forma mai vista prima che potrebbe aiutarlo a mettere Hamilton in difficoltà. Intervistato da Sky Sport F1 Uk, Bottas ha rivelato: “tre o quattro settimane fa ho effettuato un test sulla forma fisica che solitamente faccio una o due volte l’anno ed ero in uno stato mai raggiunto prima. I piloti non hanno così tanto tempo per concentrarsi sull’allenamento nel corso dell’anno, ma solitamente la parte più intensa dell’attività fisica è concentrata nel corso della pausa invernale. Adesso, complice lo stop prolungato, sono riuscito a lavorare con più continuità ed è stato incredibile vedere i risultati che sono riuscito a raggiungere. Mi sono concentrato su me stesso per migliorarmi sia fisicamente che mentalmente“.

valtteri bottas
Clive Mason/Getty Images

Sul Mondiale che sta per cominciare, Bottas ha ammesso: “ovviamente sarà una stagione particolare perché sarà più corta del previsto ed ogni errore ti costerà più che in passato. Tutto si giocherà sulla costanza. Ho lavorato col mio team e con i miei ingegneri sul mio stile di guida ed ho apportato alcune modifiche che potrei usare. Mi sento un pilota più completo, fisicamente sto raggiungendo il mio apice, e spero che questi cambiamenti possano tradursi in risultati. Sono davvero sicuro di me e darò il massimo senza alcun dubbio“.