Tennis – La confessione di Maria Sharapova: “ho lottato contro il mio corpo. Ritiro? Un sollievo”

Maria Sharapova parla dei guai fisici che l'hanno costretta al ritiro: la tennista russa si è detta sollevata dal fatto di non dover più lottare contro il suo corpo

SportFair

La squalifica per doping, le difficoltà del rientro e i continui problemi fisici che le hanno impedito di ritornare in top 10. Sono queste le motivazioni del lungo declino di Maria Sharapova, una delle più inconiche tenniste della storia, che qualche mese fa ha deciso di appendere per sempre la racchetta al chiodo e ritirarsi.

In una dirette social con Djokovic, Sharapova ha spiegato quanto le noiei fisiche abbiano influito sulla sua decisione: “ad essere sincera, sono stata molto testarda negli ultimi due anni con il mio fisico. Ho faticato molto perché continuavo a pensare che sarei riuscita a superare questo ostacolo. È stato in qualche modo un sospiro di sollievo non dover più lottare contro il mio corpo. Ora voglio esplorare altri aspetti e avere il tempo per dedicarmi al futuro. Gran parte di me è pronta a scoprire nuove cose, dovrò gestire bene questa transizione. Mi sento molto inesperta su alcune cose, mi voglio prendere del tempo per sviluppare le mie capacità.