federica brignone
Michel Cottin/Agence Zoom/Getty Images

Mi spiace molto per Cortina ma è impensabile un Mondiale a porte chiuse. Per Cortina, per gli operatori del posto ma anche per noi atleti: personalmente gareggiare a porte chiuse non mi piacerebbe, tanto più nel primo grande evento della mia carriera previsto in Italia“. Si è espressa così Federica Brignone, vincitrice della Coppa del mondo generale di sci alpino, ai microfoni dell’AGI a proposito della proposta di far slittare dal febbraio 2021 al marzo 2022 i Campionati mondiali di sci di Cortina d’Ampezzo. La decisione è prevista nel tardo pomeriggio odierno. La 29enne sciatrice valdostana ha aggiunto di “condividere il parere di Lebron James: no a partite, gare e i tornei senza pubblico perchè il pubblico fa parte dello spettacolo, motiva, spinge a dare il massimo, crea atmosfera ed esalta la prestazione sportiva“.