Mancini e il simpatico aneddoto sulla macchina gialla di Mihajlovic: “un signore salì scambiandola per un taxi”

Roberto Mancini racconta un simpatico aneddoto sulla macchina gialla di Mihajlovic: un signore la scambiò per un taxi fermo in stazione e Sinisa se lo ritrovò seduto dietro

Nel corso di una diretta social, Roberto Mancini ha raccontato un simpatico aneddoto riguardante Sinisa Mihajlovic. Ai tempi della Sampdoria, l’ex calciatore serbo aveva comprato una macchina gialla che divenne protagonista di un divertente equivoco: “quando venne alla Sampdoria comprò una macchina gialla sportiva. Un giorno andò a prendere Arianna alla stazione a Genova. Era fermo davanti alla stazione, con questa macchina gialla, e un signore, uscito dalla stazione, è salito dietro. Mihajlovic lo ha guardato e gli ha datto: ‘che cazzo fai qui dietro?’ E il signore gli ha detto: ‘è un taxi…’. Mihajlovic: ‘ti sembra un taxi questo?”.