L’IFAB accoglie la richiesta della Fifa, cambia il numero di sostituzioni a partita: ecco la nuova norma

Nei campionati già ripartiti o che ripartiranno a breve saranno consentite le cinque sostituzioni a partita per ogni squadra

Il lungo stop dovuto all’emergenza Coronavirus ha spinto l’Ifab ad accogliere la richiesta della FIFA, che aveva avanzato la proposta di aumentare da 3 a 5 le sostituzioni in una singola partita.

In tutti i campionati già ripartiti o che dovranno ripartire, come la Bundesliga per esempio il prossimo 16 maggio, gli allenatori potranno operare fino a cinque sostituzioni, come sottolineato nel comunicato ufficiale pubblicato oggi:

“Regola 3 – I giocatori – Modifica temporanea

In sintesi:

  • -Ogni squadra sarà autorizzata a utilizzare un massimo di cinque sostituti.
  • -Per ridurre l’interruzione della partita, ogni squadra avrà un massimo di tre opportunità per effettuare sostituzioni durante il gioco; le sostituzioni possono anche essere effettuate a metà tempo.
  • -Se entrambe le squadre effettuano una sostituzione contemporaneamente, questa verrà considerata come una delle tre opportunità per ciascuna squadra.
  • -Le sostituzioni e le opportunità non utilizzate vengono portate avanti nel tempo supplementare.
  • -Laddove le regole della competizione consentano una sostituzione aggiuntiva nei tempi supplementari, le squadre avranno ciascuna un’opportunità aggiuntiva di sostituzione; le sostituzioni possono anche essere effettuate prima dell’inizio dei tempi supplementari e nell’intervallo tra i tempi supplementari.

L’uso di sostituzioni di ritorno non è un’opzione per le competizioni senior”.